Nuovi itinerari per promuovere il tesoro dei borghi storici diffusi

Tuquitour > News > Nuovi itinerari per promuovere il tesoro dei borghi storici diffusi

Dalla collaborazione di Colli al Metauro e Confesercenti nasce un nuovo programma di promozione turistica.

L’iniziativa, coordinata grazie alla direzione tecnica di Tuqui Tour – Tour Operator si propone di accompagnare il viaggiatore in un percorso di esplorazione che parte dai borghi storici di Colli al Metauro, ricchi di arte, storia e architettura, fino ai confini regionali per una esperienza marchigiana a tutto tondo.

 

Colli al Metauro aderisce al progetto La Via Flaminia

© Corriere Adriatico

I tesori di Colli al Metauro

Colli al Metauro nasce dalla fusione dei comuni contigui di Montemaggiore al Metauro, Serrungarina e Saltara ed è un esempio di ricchezza culturale ed enogastronomica dovuta proprio all’insieme degli antichi borghi che racchiude.

Sono tanti i luoghi d’interesse turistico tra i quali:

  • Il Museo del Balì – Un vero e proprio science-center per scoprire le materie scientifiche divertendosi. Ospitato all’interno di una suggestiva dimora storica del ‘700, comprende anche un osservatorio e un planetario. 
  • MOS – Sala dei Mosaici – Espone mosaici di epoca romana rinvenuti nel territorio di Saltara nella prima metà del ‘900, emersi dal terreno durante comuni lavori agricoli. 
  • Museo del Fiume “Winston Churchill” – Spazio dedicato alle testimonianze del passaggio del Primo Ministro britannico che nell’agosto del 1944 visitò diverse località nelle Marche, compreso Montemaggiore al Metauro.

 

Cataloghi, cartine e brochure. Obbiettivo: visibilità.

Per essere conosciuto ed esplorato, un territorio ha bisogno anche di materiale promozionale. Per questa ragione sono stati realizzati prodotti editoriali che lo raccontano al visitatore e che saranno proposti nelle fiere di settore grazie all’attività del tour operator Tuqui Tour.

Lo scopo è creare attrattività sia in Italia sia all’estero per una valorizzazione del territorio che vada a beneficio di tutta la filiera. Ora più che mai è fondamentale un lavoro sinergico per la ripresa di un settore, quello turistico, che coinvolge accoglienza, produttori e commercianti.

Ha commentato così il sindaco Andrea Giuliani:

“Con questa collaborazione andiamo a colmare una lacuna importante nel campo del materiale promozionale del nostro splendido territorio.”

News

Yonne: Il turismo fluviale in Francia

Yonne: Il turismo fluviale in Francia. Un nostro caro amico e viaggiatore racconta la sua vacanza sul fiume organizzata con...
Leggi tutto
Presentazione-Assaggi-di-Marche-Tuqui-Tour

Assaggi di Marche | Il catalogo Tuquitour per le ersperienze marchigiane

Si chiama ‘Assaggi di Marche’ il nuovo catalogo Tuqui Tour dedicata alle esperienze marchigiane. Oltre 30 itinerari per accompagnare il...
Leggi tutto

Visita Le Marche

ASCOLI PICENO

ONLY ASCOLI

Olive all'ascolana

SHOW COOKING ASCOLI

TRA MARE E SPIRITUALITÀ

Fano--tra-arte-e-vino

FANO ROMANA